Agostino Zavattini a San Benedetto Po

I fatti risalgono al maggio 1954.

Nel corso di una manifestazione organizzata dal MSI a San Benedetto ci furono scontri di piazza e mio padre Agostino Zavattini, era segretario della sezione.
Aveva 26 anni. Con lui furono accusati  di violenza e resistenza nonchè di manifestazione non autorizzata Franco Malavasi  e Orazio Zanini.
Su disposizione del Partito furono costretti a una lunga latitanza.
Il processo, in contumacia, si celebrò a Mantova il 21 giugno del ’55 e si concluse con la condanna di tutti e tre gli imputati. Il 4 ottobre dello stesso anno il Partito decise che era opportuno non prolungare la latitanza e si consegnarono alla polizia con una singolare procedura:
presero una stanza d’albergo nei pressi della stazione e attesero che venissero a prelevarli.
Scontarono la pena nel carcere di via Poma dal quale uscirono, grazie ad un’amnistia, il 28 dicembre ’56.

Altre foto sono di manifestazioni politiche ,con  E. Sereni, R. Salvadori.

Agostino Zavattini nacque a Moglia il 23-01-1928 fu segretario della sezione di San Benedetto e segretario della Federazione del PCI di Mantova dal1965 al 1972.

Divenne Senatore della Repubblica dal 1979 al 1983. Zavattini è stato eletto per la prima volta nel 1972. ha fatto tre legislatura:72-76,76-79,79-83.
Occupandosi prevalentemente di agricoltura divenne dal 1979 al 1983 vicepresidente della commissione  agricoltura del Senato.

22 maggio 19 maggio

 

 

 

 

Autore: Rosso di Sera Mantova

Condividi questo articolo

Rispondi