Giorgio Napolitano a Gonzaga – 1993

Il filmato, del 12 dicembre 1993, si riferisce alla celebrazione del 49esimo anniversario della battaglia di Gonzaga alla presenza dell’allora Presidente della Camera dei deputati On. Giorgio Napolitano. Enti organizzatori dell’iniziativa il Comune di Gonzaga e l’A.N.P.I. di Mantova.

LA BATTAGLIA DI GONZAGA

Sono trascorsi 68 anni da quella notte del 19-20 dicembre 1944 che costò sangue e lutti. Formazioni partigiane della bassa modenese e reggiana, assieme ad alcuni partigiani locali, assaltarono il campo di concentramento di Gonzaga (Centro raccolta lavoratori per la Germania “Dulag 152”), liberando parte dei prigionieri.
In quella che venne riconsegnata alla storia come la Battaglia Partigiana di Gonzaga, caddero due partigiani, quindici tedeschi, cinque fascisti e una donna che passava casualmente.
Il presidio della guardia nazionale repubblicana (GNR) venne espugnato e disarmato. Fu attaccato anche il presidio della Brigata Nera.
All’alba del 22 dicembre, per rappresaglia, furono prelevati dal carcere di Mantova 33 prigionieri, trasferiti  e processati da un tribunale straordinario tedesco a San Benedetto Po.

Di questi, sette furono condannati a morte. Per sei partigiani la sentenza venne eseguita l’alba successiva al Poligono di tiro di Gonzaga, dove vennero fucilati Aldo Barbi, Iginio Bardini, Aldo Ferrari, Fortunato Ferrari, Ugo Roncada e Vasco Zucchi.
Il settimo Bruno Brandolin venne fucilato il 4 marzo 1945 presso il cimitero di Mantova.
I partigiani caduti nello scontro si  chiamavano Alcide Garagnani “Scarpone” (medaglia d’oro al valore militare) e Alexander Klimentievic Nakorcemni “Alessandro” (sovietico).

dal sito web “comune di Gonzaga”

Il filmato del solo discorso di Giorgio Napolitano

 

mentre quello sottostante è il filmato dell’intera manifestazione

Autore: Rosso di Sera Mantova

Condividi questo articolo

Rispondi