Luciano Lama a Mantova

Il 25 marzo 1975 Lama parla a Mantova in p.za Sordello, sede di comizi di grandi leader da DiVittorio a Togliatti a Nenni.

E’ uno sciopero unitario dei lavoratori della terra e del pubblico impiego esclusi dagli ultimi accordi sindacali che portavano miglioramento e di salario e diritti sui luoghi di lavoro.

Accanto a loro numerosissime le presenze delle altre categorie e dalle altre città lombarde e venete.

Sul palco oltre ai dirigenti sindacali vi erano il sindaco di Mantova G. Usvardi e il presidente dell’amministrazione provinciale L. Roncada.

Apre la manifestazione Morra segr.prov. della CISL poi Lama che parla di occupazione e di politica industriale e agraria, della necessità di far vivere l’antifascismo contro le manovre destabilizzatrici , di unità sindacale.

La partecipazione è grande e piena di entusiasmo.

Poi le altre immagini di Lama a Soave di Porto Mantovano e in altri incontri avvenuti nella nostra provincia: a Gonzaga,a Villimpenta.

Autore: Rosso di Sera Mantova

Condividi questo articolo

Rispondi